"Vi è dirò così una regione superiore del Comunismo... "

Giorgio Mario Bergamo

"Un anno dopo la fine del conflitto mi laureai e quindi tornai subito a Parigi, ad approfondire la mia formazione di medico e specializzarmi in cardiologia – una disciplina allora in Italia ancora inesistente. Quindi rientrai in patria ed iniziai ad esercitare la professione a Venezia, da libero... battitore, perché, come italiano non potevo esercitare in Francia e siccome i miei titoli erano francesi non avevano valore accademico in Italia!!...Siccome però non è il valore... legale dei titoli ad assegnare la qualità all'abbraccio di una professione, ebbi la fortuna di poter prendere serenamente con me mia madre, ormai rimasta sola, e di farle pubblicare una raccolta delle poesie ch’ella aveva scritto ancora da ragazza e mi aveva poi cantato, me ragazzo, in esilio, anche perché non mi disinnamorassi della nostra lingua." [ continua a leggere...]


©Giorgio Mario Bergamo - Tutti i Diritti Riservati - credits by citycenter.it